Attiva dal 1999, l’Associazione Culturale Anfiteatro Sud indirizza le proprie risorse e gli interventi nel campo teatrale, culturale ed educativo, dedicandosi alla produzione e alla promozione delle espressioni della creatività dell’uomo che per loro contenuto, sia culturale che artistico, tendano al miglioramento della qualità della vita e ad una migliore conoscenza della realtà sociale.

 

Nello specifico, in ambito culturale, ci dedichiamo alla produzione di spettacoli teatrali e all’organizzazione di eventi, rassegne e festival teatrali e artistici; in ambito educativo ci dedichiamo all’ideazione e conduzione di laboratori teatrali e di ricerca e di progetti ad hoc, rivolti sia ai bambini e ai ragazzi che agli adulti, agli insegnanti e agli operatori del settore.

Pensiamo ad un teatro che nasce dalla comunità e va verso la comunità, nel senso che da essa trae ispirazione e nutrimento per generare spettacoli che la rappresentino e che, attraverso il linguaggio teatrale, la rendano consapevole della propria ricchezza e della propria cultura. 

 

Promuoviamo le espressioni culturali ed artistiche popolari, valorizzando ogni forma di produzione della cultura Sarda secondo il segno della contaminazione e della ricerca artistica e comunicativa, riproponendo questi temi nelle forme di aggregazione più note (conferenze, dibattiti, seminari e spettacoli) per favorire la promozione di momenti di socializzazione rivolti alla generalità dei fruitori, con particolare riguardo ai minori, agli anziani e ai soggetti a rischio di emarginazione.

Tutto questo per presentare al nostro pubblico spettacoli dove ricerca e cultura non restino mai troppo lontani da una dimensione di sano intrattenimento.

 

Il nostro agire si identifica nella produzione di spettacoli di teatro civile o teatro sociale: parliamo dei problemi della comunità e cerchiamo di mettere in comunicazione il locale con il globale.

La nostra attività è mossa da un’attenta regia culturale: i progetti sono sempre pensati valutando attentamente le istanze del territorio in cui viviamo, le risorse disponibili, la sostenibilità e la continuità dei progetti stessi.

 

Scriviamo e portiamo in scena testi originali a tema civile e sociale, sperimentando sempre fra tradizione, innovazione e contemporaneità e affrontando tematiche molto attuali come il femminicidio e il lavoro.

 

Per quanto riguarda il teatro ragazzi, i nostri spettacoli hanno sempre una valenza “pedagogico-educativa”, trattando temi legati al presente (bullismo, emigrazione, ecologia, mangiar sano) che abbiano una facile diffusione sia nei teatri che nelle scuole.