CURRICULUM

SUSANNA MAMELI - DIRETTORE ARTISTICO

 

Esperienza lavorativa – 1
Date (da – a) A. Dal 1999 a oggi
Nome e indirizzo del datore di lavoro ASSOCIAZIONE CULTURALE ANFITEATRO SUD
Tipo di azienda o settore TEATRO, SPETTACOLO E ATTIVITÀ CULTURALI
Tipo di impiego ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO
Principali mansioni e responsabilità DIRETTRICE ARTISTICA, REGISTA, DRAMMATURGA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO, COORDINATRICE LABORATORI TEATRALI

Qualità artistica

Qualità della direzione artistica

Susanna Mameli 

Laurea con lode in drammaturgia all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna nel 1995, si è formata con Umberto Eco e il Prof. Claudio Meldolesi. Durante gli anni in cui Bologna divenne Capitale della Cultura europea ha frequentato corsi, seminari di spettacolo con Alessandro Fersen e Franco Ruffini,  organizzati da Claudio Meldolesi; Dario Fo e Franca Rame, Carmelo Bene, Peter Brook e Jerzy Grotowski, Leo de Berardinis, Giorgio Gaber; Leaving Theater con Judith Malina; Eugenio Barba e gli attori dell’Odin Teatret, Marco Baliani  e l’Antigone della Città, Cerimonia Civica e teatrale per la memoria delle vittime della strage di Bologna, Michele Abbondanza e Antonella Bretoni, e molte altre figure  di rilievo della cultura internazionale.

Fondatrice dell’Associazione Anfiteatro Sud (1999), ne diventa  Direttrice artistica e crea in Sardegna, Ogliastra, il primo festival di teatro musica e danza “Viaggio a sud”, inaugurando il Teatro S. Francesco di Tortolì. Da questa iniziativa di Teatro Sociale e Civile, nasce il Primo Festival diffuso di Teatro ragazzi “Arrivano i Nostri” che coinvolge 12 comuni d’Ogliastra e tutte le scuole di ordine e grado, creando per la prima volta una sinergia  tra operatori teatrali, formatori e scuola di durata decennale. La drammaturgia e la scrittura di scena diviene la lama affilata di tutte le produzioni di Anfiteatro Sud in un contesto disagiato e diffidente verso il teatro, con il quale si affronta criticamente la realtà creando al contempo la formazione del pubblico. A questo contesto appartengono “Contastelle va alla guerra” (ricerca orale con un gruppo di anziani, sulla seconde guerra mondiale nel paese di Baunei) “Quando gli africani eravamo Noi” - “I quattro Mori” (Dramma sui sequestri di persona) - “Gli acrobati” Vincitore festival I Neonauti - e ancora “Il coro delle madri” (Tragedia del figlio perduto -la madre del rapito e la madre del bandito) - “La fabbrica della vita” (la clonazione la pecora Dolly) - “Bianca Neve, sette piccole storie” (droga e adolescenza) - “Strade ferrate” (spettacolo itinerante) - “L’assalto saraceno” (rievocazione storica) - “Come litigavamo”  (Sulle tradizioni popolari sarde) - “Coloro che non fanno la storia” (La rimozione della donna  dal mondo della cultura e delle arti) - 

 

Nel 2010 a Capoterra, fonda il primo e ancora unico teatro,  il Piccolo Teatro dei Ciliegi, e la Scuola di Teatro del Piccolo Teatro diventandone direttrice artistica. Oltre alla consueta stagione teatrale a numerosi progetti speciali, residenze artistiche, laboratori teatrali, e rassegne, è ideatrice del “Capoterra Teatro Festival”, e delle “Passeggiate teatrali festival”

Il motore di questo processo di ascolto della realtà rimane quello della drammaturgia e della scrittura di scena, così com’è intesa da Carmelo Bene. E a questo contesto appartengono le drammaturgie originali:

Mi chiamo Maria e sono bellissima” (Donne e violenza ) – Finalista premio nazionale C.T.A.S. Oltreparola - Finalista premio nazionale Lago Gerundo - Finanziato dalla piattaforma di Crowfunding “Produzioni dal Basso”.

AlcatraX, appunti di fabbrica” -  finalista e secondo classificato al "Premio Donne e Teatro di Bianca Turbati, Roma " XV edizione con Pubblicazione  Borgia Editore; Vincitore bando Residenze dei gruppi sardi promosso dal Teatro stabile della Sardegna.

“S’accabadora” – musiche Paolo Fresu, Videomapping Michele Pusceddu - Vincitore Premio alla Drammaturgia al Roma Fringe Festival:  Premio alla drammaturgia “Lauretta Masiero” - Finalista al teatro festival Italia “Nuove sensibilità” di Napoli - Vincitore bando Por IdentityLAB.

“Il quinto Canto é l’addio” Dante Alighieri,  Spettacolo di ricerca per una drammaturgia della Luce - Vincitore Bando Por  Scrabble_LAB – Residenze artistico-creative in Sardegna.

Storie di Sale” per una drammaturgia “del Lavoro” - Vincitore progetto di insediamento e sviluppo di residenze artistiche denominato SA PRATZA ‘E S’ABBA

“Incursioni Urbane” spettacolo itinerante sulla drammaturgia contemporanea sulle linee autobus Cts di Cagliari - Vincitore progetto “Funder 35” La Città Infinita, ovvero Quando la periferia diventa il centro.

“Volevo dirti che…”. - cerimonia civica teatrale sulla violenza di genere.

Bella è la vita” -  ispirato ai diari di Etty Hillesum 

Tutto tranne Gramsci” Liberamente ispirato a “Le donne di Casa Gramsci”

Accanto alla scrittura e alla produzione multidisciplinare per un pubblico adulto, con pari impegno s’innesta  la sfida legata a una drammaturgia per bambini e ragazzi.

Ciuffetto rosso” - ( Liberamente ispirato a Cappuccetto Rosso, e all’ecologia delle scelte sociali)

Stella lughente” o “la Vera storia dei Re Magi”

Scuola di Pasticceria” la nutrizione come ecologia di vita.

Pinocchio e i Bulli, ovvero come trasformare delle Teste di Legno in veri bambini”

Cenerentolo” antologia e storie di immigrazione.

 

 

B. 2018 

IDEATRICE E DIRETTRICE ARTISTICA, REGISTA, DRAMMATURGA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO per il per il progetto POR “S’accabbadora” – BANDO IdentityLAB – Sostegno finanziario alle imprese operanti nel settore culturale e creativo per lo sviluppo di progetti di internazionalizzazione nei mercati interessati ai beni, servizi e prodotti culturali e creativi della Sardegna (REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA)

C. 2018 

IDEATRICE E DIRETTRICE ARTISTICA, REGISTA, DRAMMATURGA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO per il per il progetto POR “POETAS E LUXI – POETS OF LIGHTS – POETI DI LUCE” – BANDO Scrabble_LAB – Residenze artistico-creative in Sardegna (REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA)

E. 2016/2017 

DIRETTRICE ARTISTICA, REGISTA, DRAMMATURGA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO per il per progetto di insediamento e sviluppo di residenze artistiche denominato SA

PRATZA ‘E S’ABBA (REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - MIBACT)

F. 2016 

DIRETTRICE ARTISTICA per il per progetto denominato PICCOLO TEATRO DEI CILIEGI – ARTISTI NELLO SPAZIO – I EDIZIONE (FONDAZIONE DI SARDEGNA)

G. 2014/2015 

DIRETTRICE ARTISTICA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO per il progetto "La Città Infinita – Quando la periferia diventa il centro (Funder35 – il fondo per l’impresa culturale giovanile finanziato dall’ACRI – Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio SPA).

H. 2014 

DIRETTRICE ARTISTICA, REGISTA, DRAMMATURGA, RESPONSABILE ORGANIZZATIVO

per il progetto di promozione della lettura nei contesti urbani della città di Cagliari "La Città Infinita – Quando la periferia diventa il centro/INCURSIONI URBANE” (Comune di Cagliari – Servizio Istruzione, Politiche Giovanili, Sport, Cultura e Spettacolo – Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani).

I. 2014

P. 2007 

REGISTA, DRAMMATURGA dello spettacolo GUERRA E DINTORNI (RICERCA SULL’ORALITÀ – LA GRANDE GUERRA NEL PAESE DI BAUNEI)

Q. dal 2006 a oggi 

R. dal 1999 a oggi 

REGISTA, DRAMMATURGA degli spettacoli: 

S. dal 1999 a oggi 

Conduzione dei laboratori teatrali:

Laboratorio teatrale dedicato alla “figura femminile nella letteratura misogina” – Ist. Sup. E. D’Arborea Cagliari.

Laboratorio sulla “Lingua perfetta” approfondimento di studio della lingua sarda.

Laboratorio teatrale sulla lingua sarda, scuole elementari Arbatax

Laboratorio teatrale su Antonio Gramsci.

Laboratori inseriti nel cartellone del festival “Arrivano i nostri”

Animalaction dedicato ai bambini, sulla costruzione di maschere e personaggi

Westerbork 1943 – sul diario di Hetty Hillesum e la shoa

Tantra e sperimentazione sensoriale – approfondimento training fisico attoriale.

Laboratorio teatrale di ricerca dedicato a Tiziano Terzani “FUORIROTTA”.

Laboratorio per bambini “La sera prima di dormire” – materne.

Laboratorio teatrale di ricerca sull’emigrazione/immigrazione in Italia.

Laboratorio permanente produce gli eventi scenici di piazza: “L’assalto saraceno” Porto Frailis – Arbatax e “Come eravamo” – Cala dei Genovesi – Arbatax

Laboratorio teatrale per ragazzi da 15/18 anni. Istituto di Istruzione secondaria Superiore Leonardo da Vinci Lanusei

Esito finale: “MEDEA… o dei figli mai nati”

Laboratorio teatrale per ragazzi realizzato presso l'Istituto di Istruzione secondaria Superiore I.T.I. (Istituto Tecnico Commerciale) di Tortolì.

Esito finale: “GLI ACROBATI… ovvero l'acrobazia di vivere (Partecipa alla rassegna Nazionale “Teatro giovani” – Serra S. Quirico)

Due Laboratori teatrali rivolti alla popolazione realizzati presso il Comune di Tortolì.

Esiti conclusivi: “COME LITIGAVAMO...” e “L’assalto Saraceno”

Laboratorio teatrale per ragazzi 15/25 anni. 

Esito finale: COLORO CHE NON FANNO LA STORIA. Teatro San Francesco. Tortolì.

Laboratorio "Leonardo Da Vinci" Lanusei. Ricerca sulla figura femminile nei mass media.

Spettacolo teatrale: 2000 a.C, LE CANNIBALI.

Laboratorio teatrale per ragazzi 11/14 anni. Loceri.

Istituto comprensivo scuole elementari-medie di Barisardo e Loceri. Ricerca sull'ecologia e educazione ambientale.

Esito finale: LA GABBIANELLA. Di L. Sepùlveda

Progetto di valorizzazione del sito naturalistico la grotta de " Su Marmuri. Ulassai.

Istituto comprensivo scuole materne – elementari – medie di Ulassai, Osini, Jerzu.

Rappresentazione teatrale itinerante all'interno della grotta "Su Marmuri".

Titolo: IL MISTERO DELLA GROTTA INCANTATA.

Progetto teatrale per ragazzi 11/14 anni. Barisardo

Istituto comprensivo scuole elementari-medie di Barisardo e Loceri. Ricerca sull'ecologia e educazione ambientale.

Esito finale: LA GABBIANELLA. Di L. Sepùlveda.

Laboratorio teatrale di educazione stradale (6/10 anni). Barisardo.

Istituto comprensivo scuole medie-elementari di Barisardo e Loceri.

Esito finale: OCCHIO PINO!

Esito finale: PED, IL PEDONE LADRONE

Laboratorio teatrale sul disagio adolescenziale. Comune di Baunei

Spettacolo teatrale: BIANCA SETTE PICCOLE STORIE

Corso di drammaturgia con produzione di una pièce teatrale. Liceo scientifico ‘Leonardo Da Vinci. Lanusei.

Spettacolo: IL CORO DELLA MADRI. Atto unico sul sequestro di persona.

Progetto didattico di educazione alla pace “GIGI CERCA PACE”, realizzato con gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ilbono.

 

Istruzione e formazione – 2

 

• Date (da – a) A. 1995
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione DAMS – Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio DRAMMATURGIA
• Qualifica conseguita LAUREA VECCHIO ORDINAMENTO – 110/110 E LODE