IL QUINTO CANTO È L'ADDIO

 

Scrittura di scena, ideazione quadri performativi e coreografici, regia Susanna Mameli

Con i performer Alessia Loddo e Stefano Camba

Voce fuori campo Francesco Civile

Scenografia e costumi Susanna Mameli

Supervisione e contributo coreografie Theo Piu

Progetto video mapping Michele Pusceddu

Penna grafica Carol Rollo

Produzione Anfiteatro Sud

 

Perché ho voglia di camminare in equilibrio su una corda quando sotto c’è il vuoto?

Perché amo accasciarmi sul crinale di un monte e lasciar penzolare i piedi in giù al vento?

Perché non fuggo da te, quando so che sfiorandoci cadremo insieme? Perché tutto questo ha a che fare con l’Amore?

 

Liberamente ispirato al canto quinto della Divina Commedia di Dante Alighieri e Al quinto passo è l’addio di Sergio Atzeni, lo spettacolo è una scrittura di scena frutto di una ricerca sulla luce che si esprime attraverso gli straordinari effetti del videomapping e della penna grafica applicati alla scena teatrale realizzati nel progetto Poetas ‘e Luxi.

I passi del poeta Atzeni si succedono come i gironi infernali di una danza che somiglia al viaggio tenuto da Dante nell’inferno, ma l’inferno di Atzeni pare senza porte e finestre, senza scampo, infatti che cos’è l’inferno se non ... Quando nulla può cambiare?

 

Bando SCRABBLE_LAB-32 - “Residenze artistiche creative in Sardegna” POR-FESR 2014-2020 Ideazione e progetto artistico di Susanna Mameli.

 

Link di approfondimento

Servizio Videolina Blob - https://youtu.be/9gf1i0hxdu0

Sevizio RaiTre - https://youtu.be/CWCqh3-WPtA

Intervista Super Mattino con Tommy - https://soundcloud.com/user-611723573/susanna-mameli-nel-super-mattino-con-tommy

 

Info

+39 3479145972 – 3335757486 

+39 0702353454

anfiteatrosud@gmail.com